Francesco Puccio

Francesco Puccio è nato nel 1982. Laureato in Lettere classiche, dottore di ricerca in “Antropologia del mondo antico” all’Università di Siena, è scrittore e regista teatrale. Nel 2003 ha fondato il gruppo Kalokagathoi ed è attualmente responsabile de “L’antico fa testo” (www.anticofatesto.it), progetto di ricerca e di didattica sul mondo classico, nato nel Centro di Antropologia del Mondo Antico dell’Università di Siena d’intesa con il MIUR e finalizzato alla creazione di laboratori di traduzione, scrittura e messa in scena per scuole e università. Dal 1999 ad oggi ha scritto racconti, romanzi (“Stelle fuori posto”, 2010; “Mathilde bianca di calce”, 2013; “Undici e mezzo”, 2014), testi teatrali, e ha realizzato numerosi progetti per il teatro nelle aree archeologiche, nei siti museali e nei luoghi d’arte, specializzandosi nella scrittura di drammaturgie ispirate al mito greco e alla sua permanenza nel mondo contemporaneo (www.teatrocontinuo.it).